È in corso un’imponente operazione che coinvolge i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria Bari e dei carabinieri del Comando Provinciale Bari, conseguenza diretta di un’indagine inerente alcuni appalti truccati a Bari.

Sono in tutto 12 gli arresti effettuati, più svariate perquisizioni, che hanno come comune denominatore la corruzione di pubblici ufficiali e l’alterazione dei meccanismi di affidamento dei pubblici appalti in diversi Comuni della provincia di Bari.

Due persone sono finite direttamente in carcere, mentre altre dieci sono agli arresti domiciliari. Inoltre, nell’ambito dell’operazione denominata “Pura defluit”, gli uomini della Guardia di Finanza sono attualmente impegnati in perquisizioni a tappeto a Bari, Roma, Altamura, Acquaviva delle Fonti e Castellana Grotte e in altri comuni del Sud – Barese