Come fosse in un film, un turista tedesco è rimasto appeso ad una boa, al largo della costa centro-nord orientale della Sardegna, per tutta la notta.

Karlheinze Schnitike Detlef, questo il suo nome, era uscito per un’escursione con il suo windsurf alle 15:30.

Alle 18:40 però, quando non lo vedeva tornare, la moglie del turista preoccupata ne ha denunciato la scomparsa.

Il Comando della Stazione dei Carabinieri di Siniscola hanno così lanciato l’allarme alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Olbia.

Immediati quindi i soccorsi che per tutta la notte hanno cercato il turista.

Verso l’alba, finalmente, il motopeschereccio ‘Esperia’, a conoscenza delle ricerche in atto, ha avvistato il turista e lo ha recuperato.

Il surfista si trovava sulla sua tavola, aggrappato alla boa, presso la quale si era diretto lui stesso e dove aveva pazientemente deciso di attendere i soccorsi che, per fortuna, sono arrivati.

Una volta recuperato e messo in salvo, il turista ha ripreso la sua vacanza con la moglie e non ha rilasciato dichiarazioni, non sappiamo dunque cosa possa essere successo.