Per la prima volta in Italia apre un supermercato in cui è possibile fare la spesa senza spendere un euro. L’iniziativa, concepita per chi non vive in condizioni economiche ottimali, è nata grazie ad associazioni benefiche della provincia di Rimini ed è cofinanziata dal Piano di Zona del distretto socio-sanitario Rimini Nord.

Il market, sito a Rimini in via Spagna, ha preso il nome di “Emporio Rimini” e la spesa gratuita, che ogni cliente potrà sfruttare per un massimo di dodici mesi, verrà assegnata in base ad alcuni parametri precisi. I clienti, infatti, per usufruire del servizio devono essere in possesso di requisiti fondamentali: residenza a Rimini o in uno dei dieci Comuni della Valmarecchia; Dsu e Isee congruo con reddito fino a un massimo di 7.500 euro; stato occupazionale per le persone in età lavorativa. L’Emporio, inaugurato sabato scorso, è stato accolto con grande entusiasmo dalla cittadina quindi si spera che possa essere d’esempio per iniziative simili in altre città d’Italia. In occasione dell’apertura erano presenti il vescovo Francesco Lambiasi, il sindaco Andrea Gnassi e il vicesindaco con delega alla protezione sociale Gloria Lisi, oltre ai rappresentanti della Prefettura e delle tante associazioni coinvolte. A lavorare nel supermercato sociale ci saranno dei volontari ed anche i privati avranno la possibilità di partecipare all’iniziativa con donazioni spontanee che serviranno a comprare altro cibo da mettere a disposizione sugli scaffali.