Si terrà dal 12 al 15 luglio prossimi la nuova edizione dell’Arezzo Wave che quest’anno si presenta come il ‘Festival Anti-Crisi’ con un abbonamento a prezzo speciale che permetterà di assistere a 25 concerti con soli 20 euro di spesa, unica premessa, entrare entro le 20:00.

Si tratterà dunque di un Festival rinnovato e vicino ai suoi spettatori, aree wi-fi gratuito, sconti per hotel e agriturismi in zona, cinema, teatro e attività per i bambini.

‘In 25 anni di festival siamo sempre stati in regola, non abbiamo mai avuto incidenti. Non abbiamo produzioni faraoniche, i nostri effetti speciali sono gli artisti – ha dichiarato Mauro Valenti, il Patron del Festival – Non facciamo concerti in spazi chiusi, conosciamo i fornitori dei palchi e degli impianti, rispettiamo le normative. E poi apriremo con il mandala dei monaci tibetani: porterà fortuna al festival. In questo mondo in bianco e nero cerchiamo di accendere i colori’.

Non mancheranno ovviamente gli artisti, tra questi vi ricordiamo per il 12, Caparezza, il Teatro degli Orrori, Fuel Fandango, Mala Vita, Soulcè & Teddy Nuvolare, il 13 sarà la volta di Martin Kleid, Evert and the Two Dragons, Erica Mou, Malika Ayane, Nina Zilli e Dewolff.

Il 14 sarà possibile assistere ai concerti di C+C=Maxigross, MC2, Orchestra Multietnica di Arezzo, Magnifico, Yann Tiersen, Batida e i Crookers.

Per l’ultimo giorno, il 15, sono previsti Incomprensibile FC, Vadoinmessico, ‘A67, Radiodervish, Caravan Palace e Bandabardò.