Violenza a scuola. Il gravissimo episodio è stato segnalato nell’istituto scolastico elementare Don Milani di Parete in provincia di Caserta. La protagonista è una maestra della scuola, da ieri agli arresti domiciliari, per l’ipotesi delittuosa di maltrattamenti perpetuati ai danni dei suoi alunni.

I genitori degli alunni si erano rivolti al Comandante della Stazione dei Carabinieri locale denunciando il comportamento aggressivo e violento adottato da una delle docenti nei confronti dei propri figli. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, hanno consentito di documentare i comportamenti scorretti dell’insegnante grazie all’utilizzo di una telecamera nascosta.

Le immagini mostrano i maltrattamenti fisici e psicologici subiti dai bambini: gli alunni erano malmenati con schiaffi e spintoni, costretti inoltre a cedere le proprie merende alla maestra, sempre sotto la minaccia continua di ritorsioni da parte della stessa se avessero raccontato ai genitori quanto accadeva in classe. Inoltre i Carabinieri hanno accertato che l’insegnante lasciava litigare i bambini, senza curarsi minimamente di loro. Accuse gravi per cui è partita immediatamente un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari ai danni della donna.

Foto: Pixabay