Torna Bruce Willis a vestire i panni di John McClane che, questa volta, sarà alle prese con il salvataggio di suo figlio Jack che è perseguitato da un leader russo fuggito di prigione.

Con lui, in questo quinto capitolo di questa saga che sta durando quasi quanto una stagione di una serie tv, ci sarà Cole Hauser, che sarà Collins, il cattivo della pellicola.

Prima di lui, il ruolo dell’antagonista era stato ricoperto da Alan Rickman, William Sadler, Jeremy Irons e Timothy Olyphant.

Per Hauser non si tratta della prima collaborazione con Bruce, hanno infatti già lavorato insieme in ‘Tears of the sun’ e in ‘Hart’s War’.

Il figlio di Bruce Willis, o meglio di John McClane, sarà Jai Courney, l’attore australiano che abbiamo imparato a conoscere nella serie ‘Spartacus’.

La pellicola sarà diretta da John Moore, già regista di ‘Max Payne’, ‘Behing enemy lines’ e ‘Il volo della fenice’, che fa da successore a Len Wiseman.

Quanto alla sceneggiatura, se ne sta occupando Skip Woods, già autore di ‘A-team’, ‘X-men origins: Wolverine’.

Il titolo di questo quinto capitolo sarà Die Hard – a good day to die hard, ovvero un buongiorno per morire, e uscirà il prossimo 14 febbraio.