La notizia tanto attesa è stata confermata, Venezia riceverà dalla Commissione Europea un finanziamento di 770.000 euro che andranno investiti nello sviluppo del sistema portuale della città.

Si tratta del 50% del totale di budget, che corrisponde a 1,54 milioni di euro, che dovrà essere impiegato per questo progetto ambizioso e necessario per Venezia.

L’Autorità Portuale di Venezia, che ha confermato la notizia, fa sapere anche che questo finanziamento “”costituisce il superamento di un ulteriore, rilevante, esame. Al di là del pur non indifferente contributo finanziario, quanto deciso dalla Commissione europea certifica una maturità anche comunitaria ormai acquisita del progetto di sviluppo imperniato sulla realizzazione di un terminale portuale in acque profonde al largo di Venezia”.

Venezia cerca dunque di ritrovare il proprio posto tra i porti italiani in grado di fornire un eccellente sistema logistico, oltre che crocieristico.

Nel frattempo diventa sempre più necessario comprendere quale sia il destino delle grandi navi da crociera cui passaggio divide la città tra favoreli e contrari.