Il padre e la zia di Vadal sono stati sorpresi in possesso di cocaina

Il brutto periodo del centrocampista della Juventus Vidal sembrerebbe non aver mai fine, dopo la delusione per essere stato escluso dalla nazionale cilena per problemi di alcol ora è giunta la notizia dell’arresto del padre e della zia.
Secondo alcune indiscezioni il padre e la zia di Vidal sarebbero stati sorpresi cn ingenti quantità di cocacina, si parla di circa 150 cartine, il centrocampista bianconero pare vivesse con la madre la quale si era separata dal padre per i suoi problemi con la giustizia, Vidal non parlava al padre da tempo.
Arturo Vidal è completamente estraneo alla vicenda, la notizia è stata appresa dal 51esimo commissariato di polizia della Vittoria.
Ora il giocatore bianconero è molto scosso per l’accaduto nonostante sembrerebbe non avere un buon rapporto con il padre, insieme alla zia verranno giudicati nel proprio paese, l’augurio dei tifosi bianconeri è quello che uesta vicenda non tolga concentrazione ed energie al proprio giocatore.