Non è la prima volta che accade negli ultimi mesi. Oggi, nei pressi di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, una giovane donna straniera a è stata travolta ed uccisa da un treno mentre ascoltava la musica con le cuffiette. Stando alle prime ricostruzioni, la ragazza – non ancora identificata – non si sarebbe accorta dell’arrivo del treno e così sarebbe stata travolta: secondo le indiscrezioni trapelate, la donna stava attraversando i binari distrattamente.

Il treno la travolge mentre attraversa i binari

Fatti analoghi sono già accaduti negli ultimi mesi. Basti pensare allo scorso 10 agosto quando a Parabiago, nel Milanese, un quattordicenne è stato ucciso da un Eurocity Venezia-Ginevra: il giovane, infatti, era distratto dall’uso del suo smartphone.

Travolti dal treno, è già successo

Stessa fine per una quindicenne, nel Cosentino, che lo scorso 17 luglio è stata travolta ed uccisa da un treno. Il 21 aprile, invece, a Milano, una 19enne, studentessa e aspirante modella, è stata uccisa dal Torino-Napoli proprio perché, anche lei, stava ascoltando la musica con le cuffiette mentre attraversava i binari.

Dagli ultimi casi di cronaca, dunque, emerge l’abitudine di alcuni passeggeri di attraversare i binari, senza controllare l’eventuale arrivo di treni, distratti spesso dalla musica delle cuffiette. Una distrazione che può essere fatale.