Domenica 7 settembre, verso le ore 20:18 (ora italiana), un piccolo asteroide passerà vicino alla Terra. Proprio a quell’ora l’asteroide – del diametro di circa 20 metri e siglato 2014 RC – si troverà alla distanza minima dal nostro pianeta e lo sarà mentre sorvolerà il cielo della Nuova Zelanda. Si calcola che in quel momento l’oggetto sarà dieci volte più vicino alla Terra rispetto alla Luna ma la sua luminosità sarà alquanto bassa e sarà impossibile scorgerlo ad occhio nudo.

L’asteroide è stato scoperto il 31 agosto scorso dal Catalina Sky Survey presso Tucson (Arizona) e ulteriori osservazioni ne hanno poi confermato la traiettoria. La Nasa ha tranquillizzato tutti, comunicando che la Terra non corre alcun pericolo di impatto e che non si ripeterà ciò che accadde nel febbraio del 2013, quando un asteroide entrò nell’atmosfera e provocò un’esplosione sopra la Siberia.

photo credit: Kanijoman via photopin cc