È morto il bimbo di 15 mesi che era stato investito dall’auto della zia. Un tragico incidente che è avvenuto nel cortile di una casa di San Damiano d’Asti venerdì pomeriggio. Le condizioni del piccolo sono apparse fin dall’inizio molto gravi e, infatti, il minore – dopo alcune ore – è deceduto nell’ospedale infantile di Alessandria dove era ricoverato.

Investito dall’auto della zia che stava facendo una manovra

Stando ad una prima ricostruzione, la zia stava effettuando una manovra per parcheggiare la sua auto all’interno del cortile quando, all’improvviso, senza che se ne accorgesse, è sbucato fuori il piccolo che così è stato investito ed ucciso. Immediato l’intervento della madre del bambino e anche della stessa zia – che lo ha accidentalmente ucciso – le quali prima lo hanno soccorso e poi portato nella sede più vicina della Croce Rossa di San Damiano d’Asti.

Per il bimbo, purtroppo, non c’è stato niente da fare. Dopo essere stata stabilizzato dai sanitari, è stato portato d’urgenza con l’elisoccorso. Arrivato in ospedale, dopo alcune ore, è deceduto.

Investito dall’auto della zia, deceduto dopo alcune ore

La dinamica dei fatti, invece, sembra essere molto chiara: la zia della vittima non si è accorta di nulla. Non ha notato l’avanzare del bambino in cortile mentre stava parcheggiando la sua auto.