Aggiornamento 17:50 – i media spagnoli avrebbero diffuso la notizia dell’uccisione di Younes Abouyaaqoub, il presunto terrorista che avrebbe compiuto l’attentato a Barcellona. Il giovane ventiduenne sarebbe stato ucciso nel corso di un’operazione compiuta dalla polizia catalana e avvenuta nel primo pomeriggio a Subirats.

Aggiornamento 16:50 – I media spagnoli avrebbero riportato la notizia dell’arresto di Younes Abouyaaquou, presunto terrorista di origine marocchina che avrebbe compiuto l’attenato sulla Rambla di Barcellona. L’uomo sarebbe stato fermato a Sant Sadurni d’Anoia, in Catalogna.

Le autorità della Catalogna hanno reso noto che il killer che ha compiuto l’attentato di Barcellona, sulla Rambla, è ricercato attualmente in tutta Europa. Un mandato di cattura è stato infatti inoltrato a tutte le forze dell’ordine presenti negli altri Paesi: ovunque si sta cercando di arrivare alla cattura di Younes Abouyaaquoub. Oltre alle ricerche in tutta Europa proseguono però anche le indagini in Spagna e perquisizioni sarebbero avvenute anche nella cittadina di Ripoll, sui Pireni.

Secondo le autorità spagnole, il presunto killer che ha compiuto la strage di Barcellona, sulla Rambla, sarebbe fuggito a piedi subito dopo aver investito le persone rimaste uccise e ferite, approfittando del panico che si sarebbe scatenato tra la folla. Proprio per questo, le autorità stanno chiedendo la massima partecipazione a tutti i cittadini, affinché possano fornire qualsiasi tipo di dettaglio che possa favorire la cattura del presunto terrorista. L’ipotesi della fuga a piedi sarebbe testimoniata anche dalle immagini di una telecamera di sorveglianza, che avrebbe ripreso il killer dopo aver compiuto l’attentato.

Per cercare di velocizzare i risultati delle indagini, sono state diffuse anche alcune foto del presunto killer di origine marocchina Younes Abouyaaquoub, nella speranza che qualcuno possa avvistarlo o fornire indicazioni preziose per scovarlo.