UPDATE 18:45: Secondo quanto riportato dal Ministero degli Interni daghestano, ci sono stati diversi feriti. Per ora nessun morto nell’attentato a Makhachkala, anche se sembrerebbero esserci dai 5 ai 9 feriti, tra cui un paio di poliziotti. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, un uomo è salito al primo piano del ristorante “Impero d’oro” e ha sparato con un lanciagranate. All’arrivo della polizia è poi esplosa un’autobomba.

A tre settimane dall’inizio delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014, un attentato terroristico ha sconvolto la Russia.

Due esplosioni, a distanza ravvicinata l’una dall’altra, si sono verificate nel centro di Makhachkala, in Daghestan, causando morti e feriti (foto by InfoPhoto). Secondo quanto diffuso dall’agenzia Itar-Tass: il primo scoppio sembra essere stato causato da una autobomba ed è avvenuto vicino a un ristorante. La seconda esplosione è avvenuta con colpi da un lanciagranate, indirizzati verso il secondo piano del locale. Tra i feriti ci sarebbero due poliziotti e cinque civili.

Le esplosioni sono avvenute proprio mentre Vladimir Putin stava facendo il suo discorso alle televisioni straniere, assicurando che “La Russia farà di tutto per garantire la sicurezza dei Giochi di Sochi”, le Olimpiadi invernali che si apriranno il prossimo 7 febbraio.

Leggi anche:

Olimpiadi Sochi 2014: Pescante getta “benzina” sul fuoco gay. Sky e Cielo, accoppiata vincente

Olimpiadi invernali in tv: Sochi 2014 visibile in mobilità con CuboVision

Olimpiadi Sochi 2014: un mese esatto alle prime medaglie, quali sono le chance azzurre?