All’interno dei parcheggi dei supermercati e dei centri commerciali romani continuano ad aumentare i casi di furti nelle auto facilitati da una tecnica ingegnosa messa in atto da ladri molto astuti.

Niente di più semplice: i malfattori inseriscono nella maniglia della portiera dell’automobile una piccola monetina, anche da cinque centesimi. Nel momento in cui il proprietario tira la maniglia per aprire la portiera, la monetina inevitabilmente cade a terra e la vittima ignara, sentendo il tintinnio, in automatico concentra l’attenzione sul pavimento per cercare l’oggetto caduto. In questo caso parte il colpaccio perchè soprattutto le signore, distratte dalla ricerca della moneta, appoggiano la borsa sul sedile del guidatore. A questo punto entra in scena il ladro che, aprendo con facilità l’altra portiera anteriore, può rubare tranquillamente la borsa lasciata per pochi attimi incustodita. Per questo motivo i malfattori colpiscono maggiormente le guidatrici donne, anche se la polizia sta cercando di mettere in guardia gli automobilisti in generale. Quindi, se cade un oggetto a terra, per precauzione è necessario chiudere immediatamente la portiera della vettura mentre si continua nella propria ricerca: solo in questo modo l’escamotage della monetina fallirà automaticamente ed i ladri rimarranno a bocca asciutta.