Ad esserci “cascati” oltre a diversi internauti anche molti quotidiani sia on line che cartacei dal Messaggero a Il Tempo. Stiamo parlando del video che sta girando in queste ore su Facebook dove si vedono alcuni Rom alla guida di una volante della Polizia alla periferia di Roma. Anche Matteo Salvini ha detto la sua in merito:

Sta di fatto che l’auto (come ha successivamente corretto Salvini) è una volante utilizzata per i set cinematografici quindi non una vera e propria auto delle forze dell’ordine. La Questura di Roma ha infatti precisato: In merito al video, pubblicato sul social network “Facebook”, dove viene ripresa una macchina della Polizia di Stato, guidata da un cittadino con accento straniero che “scorrazza” su un piazzale, si comunica che si tratta di macchine sceniche per riprese cinematografiche non in carico alla Polizia di Stato. Sono in corso verifiche atte ad individuare l’esatta provenienza del veicolo e la ditta proprietaria.”

Anche la pagina Agente Lisa sottolineato le differenze che esistono tra un’auto vera e una di scena:

Attenzione sta circolando in rete un video che molti utenti stanno condividendo, anche su facebook, dove ci sono stranieri che sembrano utilizzare una macchina della Polizia. Non è una macchina delle nostre ma una usata per fiction o film.Chi è del mestiere come noi riconosce la mancanza di peculiarità che ci sono solo sulle nostre auto, cioè su quelle “vere”. Lampeggiante di un’altra serie di vetture, mancanza del separatore in plexiglas interno all’abitacolo, computer lato passeggero e per finire marmitta e cerchi di altri veicoli. Evidentemente quindi una macchina assemblata per esigenze sceniche.

Come sarà finita in mano ai Rom?