Quest’oggi si è svolta l’autopsia del giovane calciatore

Quest’oggi si è svolta l’autopsia del giovane centrocampista Morosini, il giocatore in orbita under21 fino a qualche anno fa dopo la prematura morte il campo è stato trasportato in ospedale, il medico legale ha esaminato il corpo per circa sei ore ma non è emersa ancora la causa del decesso.
Il corpo di Morosini è stato consegnato ai propri familiari per il trasporto verso Livorno dopo verranno svolti i funerali, il professor D’Ovidio non ha rilevato alcun segno significante che possa rincodurre al vero motivo della morte, secondo il professore potrebbe esser stato un problema genetico, dopo queste dichiarazioni sembrerebbe non trattarsi dei tanto citati aneurisma o infarto, ora proseguiranno degli accertamenti sui tessuti prelavati.
Il vigile che aveva lasciato l’auto davanti all’ingresso della ambulanze ha deciso di autosospendarsi, la società Livorno Calcio ha deciso di ritirare la maglia numero 25 in onore di Morosini, da segnalare anche il bel gesto di Totò Di Natale che ha deciso di prendere in affidamento la sorella invalida del giocatore sue ex compagno dell’Udinese.