Non sarà più Rino Canavese il Presidente dell’Autorità Portuale di Savona, bensì, da oggi, Gianluigi Miazza.

Il presidente uscente saluta così Savona e, in merito ad un bilancio sulle attività degli ultimi anni ha dichiarato “’non mi sento di fare un bilancio dell’attività svolta alla guida dell’Autorità portuale, ma questo bilancio sta nei fatti. Basti pensare a com’era il porto nel 1996 e a come lo lascio oggi. Sono arrivate le navi da crociera della Costa con un prossimo raddoppio della stazione marittima, quindi l’avvio dei lavori della piattaforma Maersk che rappresenta il vero volano non solo per le attività portuali di Savona, ma anche per la sua economia”.

Dal canto suo, Miazza si prepara ad affrontare un 2013 difficile influenzato dalla crisi economica e dichiara “cercherò di analizzare bene alcuni argomenti che conosco e altri che ancora devo approfondire, ma sono certo che con impegno di tutta l’autorità portuale riusciremo a portare avanti i diversi capitali ancora aperti e creare le prospettive per un rilancio complessivo del porto”.