Con la digitalizzazione dei dati, il backup è diventato sempre più fondamentale, per chiunque utilizzi reti informatiche e oggi anche smartphone. Anzi, possiamo affermare con certezza che oggi il backup è diventato ancor più fondamentale poiché esso è utilizzato da una gran mole di persone, tutte interessate a tenere al sicuro i propri dati, in modo da non perderli (con conseguenze spesso devastanti). Ma cosa significa backup in italiano? E che utilizzo si fa di esso? Andiamo a scoprirlo.

Significato in italiano di backup

Il termine inglese backup, tradotto in italiano, significa letteralmente sostituto o riserva. Chi sa bene cosa sia il backup non farà fatica a comprendere il perché questa parola, in italiano, abbia proprio tali significati. Backup, spesso, può assumere anche il valore di supporto/sostegno (insomma tutte qualità che un backup possiede).

Backup: uso in informatica

Il backup ha un ruolo fondamentale in un mondo, come quello dell’informatica, in cui i dati possono andare perduti con grande facilità. Esso è un procedimento che consente di ottenere una copia dei dati che ci interessa mettere al riparo, in modo tale che se questi ultimi vengono cancellati – per errore, in genere – avremo sempre la sicurezza di disporre di una copia per recuperarli.

Il backup è utile per fare una copia di tutti i file, i dati e le impostazioni di un computer ma oggi è assai utile anche per mettere al sicuro le impostazioni di sistema e tutto il contenuto degli smartphone. Pensiamo alla rubrica del telefono, ai messaggi e alle foto presenti all’interno di uno smartphone e di quanto potrebbe essere negativo perderli senza alcuna possibilità di rimediare. Il backup del telefono appare fondamentale, spesso, anche per custodire tutte le impostazioni dello smartphone, in modo tale che sia proprio il backup, una volta installato di nuovo, a riportare tutto com’era prima.

Il backup può essere effettuato e custodito su hard disk, cd oppure su servizi di storage online. Questi ultimi mettono a disposizione  spazio sul web in cui conservare tutti i propri file e in cui, se si dispone di spazio a sufficienza, è possibile archiviare anche un backup.