Ha fatto clamore la vittoria alle comunali di Roma e Torino delle due candidate sindaco del Movimento 5 Stelle. Il trionfo delle candidate pentastellate Virginia Raggi e Chiara Appendino ha messo in ombra la vittoria dei candidati del PD Giuseppe Sala a Milano e Virginio Merola a Bologna. Ieri si sono tenuti i ballottaggi in 20 capoluoghi di provincia. Tre sono stati conquistati dal movimento fondato da Beppe Grillo, uno dalle liste civiche, uno da una lista di Centro, gli altri sono andati a coalizioni di Centrodestra o Centrosinistra.

Ballottaggi 2016: tutti i sindaci eletti

Ecco tutti i sindaci eletti ai ballottaggi:

Calabria - È andato al ballottaggio soltanto il Comune di Crotone (Cosenza aveva già scelto al primo turno Occhiuto). A ottenere più voti è stato Ugo Pugliese che rappresenta una coalizione di Centro, con il 59,27% delle preferenze contro Rosanna Barbieri del centrosinistra.

Campania - Il sindaco uscente di Napoli Luigi De Magistris è stato confermato con il 66,8% dei voti. A Benevento a sorpresa è stato eletto Clemente Mastella che torna a far parlare di sé dopo una pausa di riflessione dalla politica. L’ex Udeur ha conquistato la poltrona con il 62,9% dei voti. Il Centrosinistra ha vinto a Caserta con Carlo Marino che ha ottenuto il 62,7% dei voti.

Emilia Romagna - In Emilia Romagna ai ballottaggi sono andate Bologna e Ravenna. In entrambi i casi le città restano al Centrosinistra: conferma per Virginio Merola (54,6% sul candidato della Lega Nord Borgonzoni), vittoria per Michele De Pascale che ha trionfato su Massimiliano Alberghini con il 53,3% delle preferenze.

Friuli Venezia Giulia - Ai ballottaggi i due capoluoghi sono passati dal Centrosinistra al Centrodestra. Il nuovo sindaco di Pordenone è Alessandro Ciriani con il 58,8% dei voti, quello di Trieste è Roberto Dipiazza con il 52,6%.

Lazio - Clamorosa vittoria della grillina Virginia Raggi a Roma che ha ottenuto il 67,2% dei voti sconfiggendo il candidato del PD Roberto Giachetti. Il candidato del gruppo di Liste Civiche di Latina Damiano Coletta ha ottenuto al ballottaggio il 75% dei voti battendo Nicola Calandrini del Centrodestra.

Liguria - Si votava solo a Savona dove Ilaria Caprioglio della Lega Nord ha vinto con il 52,8% dei voti sconfiggendo Cristina Battaglia del PD.

Lombardia - Il Centrosinistra ha vinto a Milano con Giuseppe Sala che ha ottenuto il 51,7% dei voti battendo Stefano Parisi del Centrodestra. A Varese, roccaforte leghista, Davide Galimberti del PD ha battuto Paolo Orrigoni del Centrodestra con il 51,8% dei voti.

Molise – A Isernia il ballottaggio è stato vinto da Giacomo D’Apollonio (Fratelli d’Italia più Liste Civiche) che ha battuto Gabriele Melogli con il 59% dei voti.

Piemonte - Il partito di Renzi ha incassato la sconfitta ai ballottaggi a Torino, conquistata da Chiara Appendino del Movimento 5 Stelle con il 54,6% dei voti, e a Novara, dove è stato eletto Alessandro Canelli della Lega Nord con il 57,7% dei voti.

Puglia - Il neosindaco è Angela Carluccio, leader di una coalizione di Centrodestra, che ha battuto Fernando Marino del PD con il 51,1% dei voti.

Sardegna - A Carbonia è stata eletta sindaco la candidata del Movimento 5 Stelle Paola Massidda con il 61,6% dei voti contro Giuseppe Casti del PD. A Olbia Settimo Nizzi del Centrodestra ha strappato la città alla sinistra ottenendo il 50,7% delle preferenze.

Toscana – Il neosindaco di Grosseto, con il 54,88% dei voti, è Antonfrancesco Vivarelli Colonna a capo di una coalizione di Lega Nord, Fratelli d’Italia e varie Liste Civiche. L’esponente leghista ha battuto Lorenzo Mascagni del PD.