Mancini è pronto a scaricare il giovane attaccante

Roberto Mancini per molti è sempre stato un secondo padre per Mario Balotelli, è stato proprio il tecnico di Jesi a farlo debuttare in prima squadra in una gara nella quale i nerazzurri afrontarono il Cagliari ma ora semprerebbe che la pazienza sia giunta al limite.
Dall’Inghilterra rimbalza la voce che Mario Balotelli sia stato messo sul mercato proprio dal tecnico dopo aver informato la proprietà del club di Manchester, l’attaccante italiano secondo alcune riviste d’oltremanica sarebbe stato visto dirigersi in un noto locale all’una di notte e non si conosce l’orario d’uscita.
Il giorno dopo il Manchester City doveva giocare all’una di pomeriggio il che vale a dire 12 ore dopo l’avvistamento del campione, Mario Balotelli non era stato convocato per la gara ma Roberto Mancini pretende professionalità e serietà dai propri giocatori e dopo l’ennesima bravata ha deciso che è arrivato il tempo per la cessione.
Molte squadre europee vorrebbero accaparrarsi il talento scuola Inter ma il Manchester City vuole monetizzare al massimo visto i 24 milioni di sterline spesi per strapparlo all’Inter, ora il destino di Balotelli potrebbe incrociarsi nuovamente con i colori nerazzurri ma in molti sono pronti a vedere un’asta tra Inter, Milan e Juventus.