Proprio oggi, nel 1942, 70 anni fa, il quinto film della Disney veniva trasmesso per la prima volta al Radio City Music Hall di New York.

Stiamo parlando di ‘Bambi’, la commovente storia del cerbiatto rimasto orfano di madre e costretto a crescere in fretta per imparare a difendersi dalla mano dell’uomo cacciatore che distrugge animali e foresta.

Il film è rimasto impresso nella memoria di molti per la struggente scena della morte della madre di Bambi, una morte raccontata attraverso il rumore di uno sparo e la conferma del tragico evento da parte del padre che, ad un giovane Bambi, comunica ‘Tua madre non sarà più accanto a te. Devi essere coraggioso’.

Si tratta della prima volta in cui, in un racconto per bambini, Disney introduce la morte di personaggi positivi, quindi non solo streghe e cattivi in generale, come sempre avvenuto prima.

La pellicola, trasmessa in piena seconda Guerra Mondiale, non ottenne subito riscontri positivi, che arrivarono però nel 1943 quando ottenne tre Nomination all’Oscar come Miglior Sonoro, Miglior Colonna Sonora e Miglior Canzone.

Il 1947 fu l’anno del grande rilancio del film che divenne uno dei più celebri della storia delle produzioni Disney, e non solo.