Avrebbe potuto tramutarsi nell’ennesima tragedia e invece, fortunatamente, una bambina di un anno dimenticata in auto dalla propria mamma, a Milano, è stata salvata dalla polizia, dopo essere stata allertata da un passante. Il fatto è accaduto al parcheggio della metropolitana m1 fermata Bisceglie. La donna, in seguito rintracciata, avrebbe raccontato di aver parcheggiato e poi di aver preso il treno per portare la piccola all’asilo, solo che non si era resa conto di aver dimenticato la bambina nell’autovettura.

La bambina sarebbe rimasta all’interno dell’auto per circa un’ora e viste le alte temperature, per lei ci sarebbero state poche possibilità di sopravvivenza. Per fortuna la polizia di Milano è riuscita ad intervenire in tempo, liberando la piccola dopo aver rotto un finestrino. La piccola è poi stata portata in ospedale per accertamenti, anche se le sue condizioni non avevano risentito affatto per quanto accaduto.

Sotto choc la mamma della bambina. La donna, 38 anni, ha raccontato di essere assolutamente convinta di aver portato la figlia all’asilo e di aver avuto una sorta di buco nero, non riuscendo a spiegare come tutto quello sia potuto accadere.