Una terribile tragedia è accaduta oggi a Bologna, dove un bambino di soli otto anni ha perso la vita mentre si sarebbe trovato da solo in casa. Il piccolo si sarebbe ferito alla gamba destra con un vetro di una portafinestra urtata accidentalmente e in seguito avrebbe perso la vita a causa di dissanguamento.

Il bambino sarebbe stato solo al momento del fatto accaduto in un appartamento di via Benini, zona San Donato di Bologna. La madre e la zia sarebbero uscite per andare a fare la spesa e a quanto pare avrebbero lasciato soli in casa sia il piccolo di otto anni che ha perso la vita sia un altro bambino di tre anni, cuginetto della vittima.

Alessandro, questo il nome del bambino morto dissanguato, era nato a Bologna ma da madre originaria di Capoverde e da padre sudanese. Quello che è accaduto è senz’altro frutto di una terribile disgrazia ma sull’episodio stanno comunque indagando la polizia e il pubblico ministero Antonello Gustapane. La madre, avuta notizia del fatto, è stata colta da malore ed è stata immediatamente trasportata in ospedale per ricevere cure e supporto adeguati.