Bruttissima avventura per un bambino di Orsaria di Premariacco (in provincia di Udine): il piccolo, di appena due anni, è rimasto incastrato con la testa nel finestrino dell’automobile e a causa di questo incidente sta ora subendo gravi problemi di respirazione.

A ricostruire il fatto sono stati i Carabinieri: a quanto pare il piccolo stava giocano con i tre fratellini più grandi, all’interno del cortile di casa. Ad un certo punto però, i tre fratelli maggiori sarebbero rientrati in casa, per vedere i cartoni animati, e il bambino più piccolo sarebbe rimasto a giocare da solo in cortile. Tutto sarebbe avvenuto in questo istante: il bimbo avrebbe preso uno sgabello, vi sarebbe salito su e avrebbe tentato di entrare in una delle auto parcheggiate nel cortile stesso.

Mentre si arrampicava dallo sgabello però, quest’ultimo sarebbe caduto, lasciando il bambino appeso e incastrato all’interno del finestrino, lasciato parzialmente abbassato. È stata la mamma a trovarlo in queste condizioni e a chiamare immediatamente i soccorsi. Al momento il piccolo è all’ospedale di Udine, intubato e ricoverato all’interno del reparto di rianimazione.