Brutte notizie per Banksy, il famoso artista di strada originario di Bristol, noto in tutto il mondo per i suoi meravigliosi graffiti sparsi sui muri delle città di ogni nazione. Proprio questa notte nella sua città natale uno dei suoi ultimi murales è stato deturpato: si tratta della riproduzione del celebre quadro di Jan Vermeer “La ragazza col turbante”, più comunemente conosciuto come “La ragazza con l’orecchino di perla” grazie anche all’omonimo romanzo di Tracy Chevalier e alla sua trasposizione cinematografica.

Non c’è proprio più pace per l’arte di strada e il più famoso graffitaro del mondo ha dovuto fare i conti con un danno di centinaia di migliaia di sterline. L’opera di Bristol era apparsa proprio pochi giorni fa, “La ragazza con il timpano forato”, per essere poi rovinato da ignoti che durante la notte hanno ben pensato di rovinare l’ultima creazione del misterioso artista conosciuto il tutto il mondo. Non è la prima volta questo mese che Banksy ha visto la rovina di alcune delle sue più belle opere d’arte: solo 3 settimane fa, un murales dipinto sul palazzo di un villaggio nel sud-est dell’Inghilterra che ritraeva un passerotto “cacciato” da tre pennuti neri era stato completamente cancellato perché ritenuto razzista.

Non è ancora chiaro se ciò che sta capitando a Banksy sia dovuto al fraintendimento dei messaggi che il pittore di strada ha voluto trasmettere con le sue opere o se, invece, si tratta di meri atti di vandalismo ai danni del graffitaro più famoso di sempre.

Foto by InfoPhoto