L’ex Presidente americano Barack Obama è arrivato a Milano, dove trascorrerà due giorni ricchi di impegni di varia natura. Scopo principale che ha condotto Obama in Italia è soprattutto il Seeds&Chips – The Global Food Innovation Summit, un summit internazionale sul food innovation (a Rho Fiera) in cui Obama interverrà per parlare di un argomento – alimentazione e sostenibilità – che da sempre ha avuto a cuore assieme a sua moglie Michelle.

L’intervento di Barack Obama è previsto per martedì 9 maggio, quando alle ore 14:00 terrà un discorso di circa mezz’ora e in cui affronterà tutti i temi che gli sono stati cari anche durante la sua presidenza americana di otto anni. Si tratta, in particolare, dello spreco alimentare, della corretta alimentazione e del cibo del futuro.

Qualche giorno fa c’erano state alcune polemiche in merito al prezzo degli biglietto per ascoltare l’intervento di Obama: 850 euro per un pass Vip Premium, valido però per tutti e quattro i giorni i ingresso alla manifestazione Seeds&Chips.

Come dicevamo però, l’intervento al Seeds&Chips non sarà l’unico impegno di Barack Obama a Milano. L’ex Presidente incontrerà infatti anche il primo cittadino di Milano, il sindaco Beppe Sala, che gli consegnerà le chiavi della città. Previsti incontri anche tra Obama e Matteo Renzi, da poco rieletto segretario del Partito Democratico, che con l’ex Presidente ha sempre intrecciato ottime relazioni. Obama dovrebbe avere anche alcuni impegni privati (come la visita in Duomo) ma in merito a questo non sarebbero stati diffusi dettagli ufficiali.