Barbara d’Urso non stava più nella pelle. Ieri sera, infatti, a un certo punto – nel corso della finalissima del “Grande Fratello 2018″ in onda in prima serata su Canale 5 – si è rivolta verso la telecamera e ha lanciato un messaggio all’attuale Ministro per la Famiglia Lorenzo Fontana. L’obiettivo della conduttrice era quello di supportare una delle sue battaglie storiche, quella a favore dei diritti civili e, nello specifico, del diritto di tutti i cittadini a formarsi una famiglia, a prescindere dal proprio orientamento sessuale.

Una presa di posizione, quella di Barbara d’Urso, che non è di certo passata inosservata. Queste le sue parole:

Caro Ministro, la famiglia è qualunque tipo d’amore.

Una frase che la d’Urso ha pronunciato subito dopo il bacio in diretta tv tra Veronica e la sua fidanzata e che è una risposta forte e chiara alle recenti dichiarazioni del Ministro della Famiglia Lorenzo Fontana che si è prima definito “cattolico” e poi ha aggiunto:

È per questo che credo e dico anche che la famiglia è quella naturale, dove un bambino deve avere una mamma e un papà.

Quindi le famiglie composte da coppie omosessuali – sempre secondo il Ministro – “per la legge in questo momento non esistono”.