Il Milan dice addio alla Champions, il Barcellona ha meritato

Il Milan esce dalla Champions League perdendo tre a uno contro il Barcellona, polemiche per la concessioni di due calcio di rigore in favore ai catalani, purtroppo i rigori sono netti.
La partita si mette subito in salita per i rossoneri, dopo soli 11 minuti Mexes perde palla a centrocampo e Messi si invola verso la porta avversaria, a tu per tu con Abbiati serve Xavi che sbaglia il passaggio di ritorno, l’attaccante Argentino riesce però ad avventarsi sul pallone e Antonini lo stende, rigore netto e Barcellona in vantaggio.
La partita scivola via con la solita musica, fitta trama d passaggi per i giocatori del Barcellona con i rossoneri costretti a cercare di interrompere il gioco ma invano, al 33esimo arriva la svolta della partita, Robinho di libera bene di un avversario a centrocampo e serve Ibrahimovic, il giocatore svedese protegge il pallone e lo offre all’accorrente Nocerino che firma il pareggio del Milan con un preciso diagonale, ora i rossoneri sarebbero in semifinale.
Il Barcellona riprende con il solito gioco ma non sembra pungere, al 41esimo arriva la svolta della partita altro calcio di rigore, Nesta trattiene un giocatore avversario in area di rigore su calcio d’angolo e rigore netto, Messi non sbaglia e sono due, nella ripresa il possesso palla del Barcellona è straziante e il gol che chiude la partita lo sigla Iniesta dopo soli otto minuti di gioco, il giocatore spagnolo è abile e fortunato a recuperare un rimpallo dopo un tiro di Messi e da solo davanti ad Abbiati non sbaglia, ulteriore nota negativa della serata è l’ennesimo infortunio di Pato entrato per soli 14 minuti.
Di seguito troverete il video della partita:

http://youtu.be/w7GDW0NoKrE