Per il Bayern l’occasione di vincere davanti al suo pubblico

Per la prima volta da quando si chiama Champions League una squadra potrà giocare la finale in casa davanti al proprio pubblico, quest’anno in Bayern a Monaco affronterà il Chelsea.
Il Bayern ritrova una finale di Champions League dopo la sconfitta del 2010 a Madrid contro l’Inter di Mourinho, quest’anno i bavaresi giocheranno in casa davanti al prorpio pubblico dopo aver eliminato in semifinale i campioni di Spagna del Real Madrid, aggiudicandosi il trofeo la squadra di casa lo potrà agiungere alle quattro precedenti vittorie.
Il Chelsea si presenta alla finalissima con una rosa falcidiata dagli squalificati, il tecnico Di Matteo potrebbe essere il primo a portare alla vittoria in Champions League i Blues, la squadra di Londra non ha mai vinto il trofeo più importatnte a livello continentale, l’ultima finale disputata li ha visti uscire sconfitti ai calci di rigore con un errore del capitano Terry contro il Manchester United di Cristiano Ronaldo.
I pronostici sono tutti a favore del Bayern Monaco ma il Chelsea di Di Matteo non vuole essere la vittima sacrificale proprio sul traguardo, all’ultima partita con la casacca dei Blues Drogba vuole alzare il trofeo al cielo di Monaco e con lui anche il suo allenatore che in caso di vittoria potrebbe comunque non aver il posto assicurato sulla pachina londinese nella prossima stagione.