Se dovessimo pensare ad un gruppo composto dai figli dei Pooh, probabilmente ci verrebbe da ridere, se invece ci viene detto che i figli dei Beatles potrebbero riunirsi allora drizziamo le antenne e attendiamo curiosi di poter assistere ad uno spettacolo alla ‘I raccomandati’ che di artistico rischia di avere poco.

Ma da dove arriva questa proposta di revival?

In realtà non sembrerebbe essere un’idea degli ipotetici membri della band, ma dei fan dei Fab Four.

A far ben sperare ci sono anche le parole del figlio, fisicamente identico, di Paul McCartney, James, che a 34 anni compiuti e con 3 EP alle spalle viene intervista dalla BBC che gli domanda cosa ne pensi di un eventuale performance dei ‘Beatles – The Next Generation’ insieme a Sean Lennon, Dhani Harrison e Zak Starkey (figlio di Ringo Starr).

James risponde ‘I don’t think it’s something that Zak wants to do. Maybe Jason [another of Starr's sons and also drummer] would want to do it. I’d be up for it. Sean seemed to be into it, Dhani seemed to be into it. I’d be happy to do it’ ovvero ‘Non penso che Zak sia interessato. Forse Jason (altro figlio di Ringo). A me piacerebbe. Sean sembra interessato, Dhani anche. Io ne sarei felice’.

Per quanto riguarda però la fattibilità di questo progetto, ancora non si sa nulla.