Mistero a Roma: da giovedì si sono perse le tracce di Beau Solomon, uno studente 19enne americano dell’università del Wisconsin-Madison che si trova nella Capitale per un doppio semestre alla John Cabot.

I genitori ed i tre fratelli di Beau sono arrivati nelle scorse ore a Roma. Ai media americani hanno dichiarato che gli sono stati sottratti smartphone e carta di credito. “A partire da giovedì sono stati spesi 1500 dollari”.

Beau Salomon è stato visto l’ultima volta in un bar di via della Lungara, non molto lontano dalla John Cabot. Era in compgnia di altri 11 studenti.

“Abbiamo avvisato l’ambasciata e stiamo facendo di tutto per rintracciarlo”, ha scritto un compagno di corso di Beau, Lucas Perez “spero che qualcuno lo riconosca dalle foto e lo aiuti”.

Disperate le parole del fratello maggiore, Cole, rilasciate all’emittente Wkow. “Sono il fratello maggiore, dovrei badare a lui, ma questa volta non ci sono riuscito. Lui è in Italia ed io in America. Spero che tutto ciò si risolva al più presto. Siamo preoccupatissimi”.

Qualche anno fa la storia di Beau aveva commosso l’America. Sopravvissuto ad una rara forma di cancro grazie ad un lungo ciclo di chemioterapie, era riuscito a consocere il suo idolo, il quarterback dei Green Bay Packers, Brett Favre, che aveva posato per uno scatto con lui.

Oggi Beau Solomon è considerato uno studente modello e amante dello sport: golf, football e basket le discipline praticate.