La campionessa di scherma Bebe Vio, medaglia d’oro alle ultime paralimpiadi, si è fatta conoscere ai più e apprezzare proprio in occasione delle sue ultime fatiche sportive, che l’hanno fatta diventare la numero uno al mondo nella scherma per atleti diversamente abili. Ma Bebe Vio piace anche e soprattutto perché è persona carica di energia, grinta e di voglia di vivere, con un sorriso che sfodera sempre volentieri. Insomma, nonostante una vita che qualche anno fa non è stata molto gentile nei suoi confronti (Bebe è stata vittima di una meningite fulminante quando aveva 11 anni e da lì i medici hanno dovuto amputare tutti e quattro gli arti), la Vio non si è mai lasciata vincere dalla malattia e rappresenta senz’altro un esempio positivo da “esportare” nel mondo.

Questo deve aver pensato il Premier Matteo Renzi quando ha deciso di portarla con sé negli Stati Uniti, per prendere parte ad una cena con il Presidente Barack Obama e sua moglie Michelle, alla Casa Bianca. Ed è per questo che Matteo Renzi avrebbe retwittato un post di Bebe Vio in cui la stessa si diceva pronta a partire per l’America.

Il tweet ha ovviamente riscosso molto successo ma anche attirato diverse critiche, soprattutto dopo che è stato ripreso proprio da Matteo Renzi. Tra questi:

Fra coloro che hanno trovato qualcosa da ridire anche il segretario della Lega Matteo Salvini, che ha commentato così: