Terminata la 69esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, si susseguono le polemiche in relazione ai giudizi espressi dalla giuria capitanata da Michael Mann.

Marco Bellocchio, che a Venezia ha portato ‘Bella Addormentata’, ha infatti dichiarato di non voler mai più partecipare ad un Festival.

“Non parteciperò mai più a un festival. Questo è stato l’ultimo della mia carriera”.

Molta è stata infatti la delusione per le proposte italiane che sono state accusati di essere troppo autoreferenziali.

A questo proposito Bellocchio ha dichiarato “mi sembra un giudizio idiota. Non vuol dire niente, di queste imbecillità ne ho piene le scatole. Da un giurato mi aspetterai altro, che faccia la fatica di spiegare le ragioni perché un film non gli è piaciuto. Il mio dubbio è che chi dice queste cose viene da una cultura che parla inglese, poco sensibile alle sfumature. Chi viene da Oltreoceano talora ha difficoltà a capire qualcosa dell’Italia, che cosa davvero succede da noi, quali siano le forze politiche in gioco, la nostra tradizione cattolica, il peso del Vaticano”.

Insomma molta amarezza e tanta delusione.

Di sicuro però il consenso che troverà nelle sale cinematografiche saprà tirargli su il morale.