Choc a Firenze dove una donna ha buttato della benzina sulla testa della figlia per eliminarle i pidocchi. Un tentativo maldestro che le è costato un ricovero, assieme alla bambina di 12 anni, per gravi ustioni. La piccola adesso si trova all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze con ustioni di secondo e terzo grado alla testa mentre la mamma al centro grandi ustionati di Pisa con bruciature ad arti e volto. In entrambi i casi la prognosi resta riservata, fanno sapere i medici dei due nosocomi che le hanno prese in cura.

Benzina sulla testa, madre e figlia in ospedale

Non è ancora chiara l’esatta dinamica dei fatti. Sembrerebbe che la donna, preoccupata per i pidocchi della figlia 12enne, avrebbe praticato un impacco di liquido infiammabile per i parassiti causando così l’ustione sia alla figlia che a lei stessa. Non è dato a sapersi se la donna si sia sottoposta allo stesso trattamento.