Scende in campo – ancora una volta – Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, che promette di voler riportare in auge l’Italia, dopo i fallimenti dei principali partiti politici. Dal Pd, che ha perso al referendum costituzionale, al Movimento Cinque Stelle nella bufera per il caso Roma: via Frongia e Romeo, arrestato Marra, Virginia Raggi costretta a fare i conti con le decisioni dei vertici del M5s. “Grandi appuntamenti ci aspettano dopo il fallimento del Partito Democratico e di fronte all’inconsistenza del Movimento Cinque Stelle ha dichiarato Silvio Berlusconi in un messaggio trasmesso durante un incontro con i dirigenti locali.

Silvio Berlusconi scende in campo

“Si aprono sfide importanti che abbiamo la probabilità, anzi il dovere, di vincere. I ragazzi di Forza Italia sono una bella realtà. Noi non rottamiamo nessuno ma dobbiamo saperci aprire e rinnovare innestando energie fresche e credibili” ha ribadito.

Grande problema di Forza Italia è, infatti, quello di non aver trovato un leader dopo Silvio Berlusconi: “L’unico progetto serio per far rinascere la Sicilia e l’Italia, con le nostre idee liberali e riformatrici, è il nostro. Ci aspettano le amministrative di Palermo e Trapani, prossimamente le regionali e spero al più presto le elezioni, dopo l’approvazione di una legge elettorale condivisa” ha concluso.