L’affidamento in prova ai servizi sociali, effetto della condanna definitiva per frode fiscale nel processo Mediaset, per Silvio Berlusconi inizierà il 9 maggio alle ore 9.45.

“Non sarà nè una vetrina nè una passeggiata perché il suo lavoro sarà al fianco dei malati di Alzheimer, i più sofferenti e bisognosi. E questa esperienza potrà anche essergli utile”, così Paolo Pigni, direttore generale della Sacra Famiglia di Cesano Boscone, la struttura prescelta per l’esecuzione della pena alternativa al carcere.

L’altra data concordata con il leader di Forza Italia è il venerdì successivo, quello del 16 maggio, con inizio alla stessa ora: le 9.45.

L’ex premier il 24 aprile si era recato presso la sede dell’Uepe in piazza Venino a Milano, per firmare il documento in 10 punti che fissa le regole alle quali dovrà attenersi nel periodo di affidamento. Da venerdì quindi Silvio Berlusconi sarà “operativo”. Il reparto in cui presterà servizio è la residenza sanitario-assistenziale per anziani San Pietro. Ospita 60 persone in tre unità abitative. Una di queste è dedicata ai malati di Alzheimer ed è quella in cui farà volontariato Berlusconi. Si tratta di anziani con un’età media di 85 anni.

Paolo Pigni spiegando l’attività che svolgerà Berlusconi ha detto, “Inizialmente ci sarà un periodo di osservazione e di reciproca conoscenza tra Berlusconi, i degenti e il personale. È la procedura che usiamo sempre con i nuovi volontari. Solo dopo questa fase, si stabiliranno con più chiarezza le attività che Berlusconi potrà svolgere. Fin dal 9 maggio, comunque, l’ex premier sarà affiancato da una figura educativa e il suo percorso di ingresso nel nucleo sarà graduale”. Vorrei anche rispondere a quanti mi hanno scritto contestando il termine volontario riferito a Berlusconi. È vero, chi entra qui da volontario e non in affidamento ai servizi sociali ha un approccio diverso. Ma le attività da svolgere sono le stesse. Ed è soprattutto lo stesso l’impatto, la necessità di mettersi davvero in gioco incontrando una realtà come la nostra”, ha precisato il direttore generale della Sacra Famiglia di Cesano Boscone.

LEGGI ANCHE:

Berlusconi servizi sociali: l’ex premier beffato a suon di meme, ecco i più esilaranti

Berlusconi servizi sociali: la Sorveglianza valuta le sue frasi sull’affidamento

Berlusconi servizi sociali: inizia il programma d’affidamento per l’ex Premier