Silvio Berlusconi è tornato ufficialmente in politica. Ad annunciarlo è stato lui stesso nel corso di un discorso fatto ai giovani della scuola di formazione politica di Forza Italia che si è tenuto a Calvagese, in provincia di Brescia. Durante il suo intervento, il Cavaliere ha parlato del futuro del centrodestra e delle prossime elezioni in arrivo, quelle per il sindaco di Milano.

Riguardo al suo ritorno, Berlusconi ha dichiarato: “Volevo tornare quando fossi stato sicuro dello splendore della mia piena e totale innocenza, ma i tempi sono precipitati. Oggi la situazione mi impone di tornare prima in mezzo a voi. Torniamo a essere quello per cui siamo scesi in campo, il popolo degli italiani che amano la libertà, la democrazia e tutti gli italiani. Forza Italia, forza la democrazia e la libertà”.

Silvio Berlusconi ha anche svelato il segreto per battere Matteo Renzi sul piano elettorale: tornare a farsi vedere in prima persona sul piccolo schermo. Il leader di Forza Italia ha infatti affermato: “Anche se ci fossero le elezioni domani con un Berlusconi in campo e che va anche in tv, sono sicuro che supereremmo la sinistra. Siamo un partito oggi che è arrivato al 12% per diversi motivi, ma il primo è che non c’è stato il suo leader in campo”.

Berlusconi si è anche espresso su Matteo Salvini, dicendo: “Mi ha corretto dicendo che lui parla alla testa e al cuore della gente. È vero. Ma prima parla alla pancia. Chapeau a Salvini che ha portato la Lega dal 3 al 15%. Noi con Lega e FdI superiamo nettamente il Pd che è da solo”.

Silvio Berlusconi è inoltre convinto che il centrodestra ha la vittoria in tasca alle elezioni per il prossimo sindaco di Milano: “Vinciamo di sicuro noi a Milano, dobbiamo riunirci come centrodestra per trovare un nome su cui tutti sono d’accordo” Riguardo al nome del candidato, l’ex presidente del Consiglio ha annunciato che arriverà “entro una settimana circa”.