L’impero di Berlusconi è in vendita. Sono ore decisive per il futuro della Fininvest e dei suoi vari rami. Silvio Berlusconi ha infatti avuto un vertice con Rupert Murdoch, il magnate australiano proprietario di Sky, per quanto riguarda la cessione della pay-tv di Mediaset, cui sarebbe interessata anche la francese Vivendi di Vincent Bolloré. E non solo. Il Milan è sempre più vicino al thailandese Mr. Bee.

Pier Silvio Berlusconi ha dichiarato oggi che: “Fininvest è sana ed è uscita da quattro anni di crisi molto solida finanziariamente e pronta a cogliere opportunità di sviluppo”. Nonostante questo, l’azienda pare interessata a vendere.

Ad affrontare un periodo duro è in particolare Mediaset. Come ha sostenuto Pier Silvio Berlusconi: “La pubblicità è crollata del 40%”, che ha inoltre confermato l’incontro tra il padre e Rupert Murdoch. Durante l’assemblea degli azionisti Pier Silvio Berlsconi ha detto che i due: “Hanno toccato molti punti”, ma pare che il loro incontro abbia riguardato in particolare la cessione a Sky di Premium, la parte pay della programmazione Mediaset.

Pier Silvio Berlusconi non nega inoltre l’interessamento da parte dell’imprenditore e produttore televisivo francese Vincent Bolloré: “Siamo in ottimi rapporti, ci sono tanti campi in cui potremmo lavorare assieme”, però ci tiene a precisare che: “Siamo corteggiati da tanti. Ma qualsiasi cosa faremo, il controllo di Mediaset non è in discussione”.

In gioco in queste ore c’è pure il destino del Milan. Il thailandese Mr. Bee è arrivato a Milano ed è pronto a presentare la sua offerta per acquistare il 51% della società calcistica. L’incontro con Silvio Berlusconi è attualmente in corso ad Arcore a Villa San Martino. Dopo aver discusso riguardo alla cessione del club rossonero, i due assisteranno in tv alla partita in programma questa sera tra Milan e Genoa.

Pare che Mr. Bee abbia pronta un’offerta di 500 milioni di euro. Una cifra che però non accontenterebbe Berlusconi, che tiene quindi aperta la porta anche alla cordata cinese capitanata da Mr. Lee.