Dal 7 Giugno al 14 Novembre 2014 alla Biennale di Venezia andrà in scena la 14.ma Mostra Internazionale di Architettura, diretta dall’architetto, urbanista e saggista olandese Rem Koolhaas, che quest’anno introdurrà importanti innovazione alla kermesse veneziana. Tema della manifestazione sarà “Fundamentals” e al centro ci sarà l’architettura e non l’architetto.

Infatti dopo anni di celebrazione del contemporaneo, Fundamentals volgerà le sue attenzioni verso la storia dell’architettura, concentrandosi su tutti gli elementi che che creano la forma (la porta, il pavimento, il soffitto, il materiale ecc.), e su quelle che sono state le evoluzioni delle architetture negli ultimi 100 anni. Gli eventi si snoccioleranno tra il padiglione Centrale, i Giardini della Biennale, l’Arsenale, il Padiglione Italia e i Padiglioni internazionali, che ospiteranno gli oltre 60 paesi aderenti alla manifestazione.

Come di consueto alla Biennale Architettura di Venezia non mancheranno le esposizioni delle singole nazioni, da scoprire, ammirare e perchè no criticare, nei Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico di Venezia. Tra i 66 paesi partecipanti a questa edizione della Biennale Architettura 2014, ben 10 sono presenti per la prima volta: si tratta di Costa d’Avorio, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Emirati Arabi Uniti, Indonesia, Kenya, Marocco, Mozambico, Nuova Zelanda e Turchia.

La cerimonia di inaugurazione avrà luogo sabato 7 Giugno presso i Giardini. I biglietti di ingresso possono essere acquistati ai Giardini e all’Arsenale. Le visite potranno avvenire tutti i giorni in orario continuato dalla 10 alle 17,30, mentre nei giorni di Venerdì e Sabato l’orario di chiusura sarà prolungato all’Arsenale fino alle ore 20,00 fino al 27 Settembre. Lunedì sarà il giorno di chiusura ad eccezione del 9 Giugno 2014. Il costo del biglietto è di € 25,00, acquistabile fino a mezzora prima della chiusura delle mostre. Sono previste riduzioni per anziani, studenti, militari. Acquistabili anche i pass validi per più giorni di visita.

photo credit: dalbera via photopin cc