«Caro signore delle ferrovie, il mio papà torna sempre tardi e mi manca tanto, perché era abituato a rimboccarmi le coperte e questo mi fa stare male». Inizia con queste parole la lettera che Ella, una bambina inglese di sei anni, ha indirizzato alla Southern Rail UK. La ragione? Da qualche tempo la tratta Uckfield e Londra è sottoposta a continui lavori di manutenzione e aggiornamento, così molte corse risultano in ritardo. Compresa quella serale del padre Neil Porter, un grafico di 35 anni.

Lettera alle ferrovie

Lettera alle ferrovie, Daily Mail

Non è però tutto, perché la determinata Ella non è solo arrabbiata per i treni in ritardo, ma anche per i costi, a quanto pare di ben 4.000 sterline l’anno. «Papà dice che gli prendete tutti i soldi», continua la piccola, «ed è per questo che non possiamo andare a Disneyland. Voglio davvero andare a Disneyland». Come facile immaginarsi, la lettera è immediatamente diventata virale, tanto da suscitare una risposta dalla società ferroviaria. La tratta in questione è una delle più congestionate del Regno Unito, spiegano, e i lavori d’aggiornamento servono proprio ad assicurare un servizio più veloce. Sul parco divertimenti, tuttavia, nemmeno una parola.

Fonte: Daily Mail

Immagine: Fast moving train via Shutterstock