Non se vi ricordate la foto di Daniel Cabrera – è stata scattata da uno studente di medicina, Joyce Torrefranca -, il bimbo di nove anni che studiava sotto un lampione stradale alle spalle di una nota catena di fast food. La sua foto era stata postata lo scorso giugno su Facebook ed era diventata subito virale. Uno scatto che probabilmente ha cambiato la vita del bambino, visto che la sua famiglia ha ricevuto diverse donazioni – compresa una borsa di studio universitaria. La madre di Daniel – che chiede le elemosine per la strada, mentre il padre è morto per una diarrea acuta nel 2013 – racconta che il suo bambino è “un ragazzo studioso e determinato. Mi ha sempre detto ‘mamma, io non voglio restare povero, voglio vivere i miei sogni’“.

Qualche mese dopo questa foto, scattata su un marciapiede di Mandaue, città filippina nella provincia centrale di Cebupreso, un’altra immagine dello stesso tenore sta diventando virale. Anche questa foto viene dalle Filippine e ritrae una bambina scalza, seduta su un pilastro di cemento in mezzo al traffico cittadino, mentre fa i compiti. E’ stata condivisa su Facebook da un certo James Co su Facebook, e in poco tempo ha ottenuto migliaia di condivisioni – ed in seguito da un emittente televisiva delle FilippineBayan Mo, iPatrol Mo.