Una vera e propria tragedia quella che si è appena verificata a Tulsa, Oklahoma (Stati Uniti): un bimbo di soli tre anni ha sparato alla madre per errore, dopo aver accidentalmente trovato una pistola di grosso calibro in casa.

Avendo solo 3 anni appare chiaro come si sia trattato di un incidente che ha portato gli Stati Uniti a piangere un’altra vittima; la madre del bambino aveva soli 26 anni ed è stata uccisa dal colpo di pistola mentre, ignara di ciò che stesse accadendo, era in procinto di cambiare il pannolino all’altra sua figlia, di dodici mesi.

Essendo l’unico testimone della vicenda, il bambino statunitense è stato tenuto sotto interrogatorio solo per qualche ora. Ciò comunque solleva, ancora una volta, le polemiche circa l’uso poco controllato delle armi, un problema purtroppo molto diffuso negli Stati Uniti da ormai tanto tempo.