È agghiacciante quanto scoperto a Livigno (Sondrio) dove un bambino di 5 anni sarebbe stata abbandonato dai suoi genitori tra gli escrementi di cani. Ma cerchiamo di capire meglio cosa è accaduto.

I genitori, una coppia di 40enni italiani, avrebbero lasciato a casa, da solo, il bambino di 5 anni con dieci cani di grossa taglia, dei pastori bernesi, tra gli escrementi che avrebbero invaso tutto l’appartamento, persino la sua cameretta. I due, infatti, si trovavano a lavoro mentre il piccolo sarebbe rimasto a casa senza essere sorvegliato da nessuno.

Un caso che sta facendo indignare la ricca Livigno (Sondrio) e che ha destato sconcerto tra i cittadini che adesso si domandano come sia possibile che la storia sia stata scoperta solo adesso.

Il bambino, che tra l’altro non avrebbe frequentato neppure l’asilo, è già stato affidato ai servizi sociali; le procedure giudiziarie sono state attivate tempestivamente mentre i genitori adesso rischiano di perdere la patria potestà. A preoccupare non solo le condizioni in cui è stato ritrovato il piccolo (tra gli escrementi degli animali, di ben dieci cani di grossa taglia) ma anche il fatto che fosse stato lasciato da solo a casa mentre i suoi genitori si trovavano a lavoro.