La generosità dei bambini non ha limiti e ce lo dimostra Valentino, un piccolo di nove anni che ha voluto dimostrare tutta la sua solidarietà nei confronti di un senzatetto.

Così come riporta “La Gazzetta di Modena”, il bimbo ha raccolto nel tempo tutte le paghette che la nonna gli aveva dato e, arrivato ad una somma di cinquanta euro, ha regalato i suoi soldi a Vasile, il senzatetto che da due anni sosta in Corso Martiri, a Castelfranco Emilia in provincia di Modena. Il mendicante è un uomo tranquillo, che non ha mai arrecato disturbo nè alle attività che si trovano sotto i portici nè ai loro clienti, ed i genitori di Valentino gestiscono un laboratorio proprio su quella strada. Il clochard, dopo aver rintracciato il negozio della madre e del padre del bimbo generoso, ha però deciso di restituire quella somma di denaro, troppo onerosa per il piccolo:

Questi soldi non mi appartengono, è giusto che ve li restituisca”.

La madre del piccolo, inizialmente, ha ritenuto opportuno punire il figlio per insegnare lui il valore dei soldi, ma poi è tornata sui suoi passi apprezzando un gesto di tale generosità:

“Gli ho fatto passare l’aspirapolvere per tutto il negozio, spiegandogli quanta fatica io e suo padre facciamo per guadagnare quella cifra e che con 50 euro la sua famiglia mangia per due giorni. Poi ci ho riflettuto e ho capito che era un gesto straordinario“.

Dal canto suo Valentino, agendo d’istinto e con la spontaneità tipica dei bimbi della sua età, ha motivato il suo comportamento pieno di buone intenzioni:

“L’ho fatto perché credevo che lui ne avesse più bisogno di me“.