Risolve il cubo di Rubik in poco più di 8 secondi, per un impresa già diventata virale sui social network. Non si tratta però di un adulto, bensì di un bambino brasiliano di soli sette anni. Il piccolo prodigio, infatti, ha stupito tutti per la sua incredibile velocità.

Il tutto è accaduto a Porto Alegre, dove Chang Hong Lik ha partecipato al campionato internazionale dedicato al cubo di Rubik. Un evento che frequenta da quando ha quattro anni e che, nell’edizione del Campeonato de Cubo Mágico Porto Alegre Open 2015, gli ha permesso di raggiungere l’importante traguardo. Il piccolo, infatti, ha ordinato tutti i tasselli colorati di un cubo 3×3 in soli 8.72 secondi. Un miglioramento, inoltre, rispetto al suo precedente record personale, pari a 8.76 secondi. Nel frattempo, il campione polacco Marcin Kowalczyk ha segnato, lo scorso anno, il record di risoluzione del gioco a occhi bendati: solo 21.17 secondi.

Fonte: UPI