Roma città blindata. Titolerebbe così Roberto Rossellini se solo oggi avesse visto com’è conciata la capitale: sequestri di sampietrini, di caschi, catene, lucchetti, un coltello e diverse fionde. Fermati nove anarchici: la manifestazione contro “l’austerità a senso unico”, come l’hanno definita i partecipanti, ha numeri da capogiro. Stasera, a Porta Pia, ci sarà la “notte bianca del dissenso”. Tanti i gruppi al via: No Tav, No Muos, No Expo, ma anche anarchici, centri sociali, studenti, Rifondazione e i sindacati Cobas e Usb.

Già nella serata di venerdì i carabinieri avevano identificato e denunciato nove anarchici. Quattro fermati in via Santa Croce in Gerusalemme: sequestrati coltello, fionde, pietre e molto altro. Poi al casello Roma Nord bloccati altri cinque manifestanti.