Domenica 10 aprile è previsto un nuovo blocco del traffico a Roma, che come al solito si verificherà all’interno della cosiddetta fascia verde della capitale. La domenica ecologica è stata disposta dal Commissario Straordinario di Roma, Francesco Paolo Tronca e riguarderà una serie di veicoli che non potranno circolare liberamente all’interno dell’area indicata, nel corso delle ore stabilite.

Il blocco del traffico a Roma riguarderà quindi tutti i veicoli compresi fino alla categoria Euro 5 e partirà dalle 7:30 alle 12:30 e dalle ore 16:30 alle 20:30. Esclusi dal blocco del traffico sono invece i seguenti veicoli: quelli a metano, gpl, gli ibridi,quelli  Euro 6, ciclomotori due ruote quattro tempi Euro 2 e motocicli quattro tempi Euro 3. Al contempo verranno però rafforzati i mezzi pubblici, grazie all’aumento delle corse e dei mezzi a disposizione dei cittadini e dei turisti.

Il blocco del traffico a Roma per domenica 10 aprile è stato adottato per tutelare la salute dei cittadini e provvedere al risanamento della qualità dell’aria, messo a dura prova dalla presenza delle polveri sottili e di biossido di azoto. Sono sensibili ad essi soprattutto i bambini, le persone in stato di gravidanza, gli anziani, i cardiopatici, coloro che sono soggetti a problemi e patologie di tipo respiratorio e in genere tutti quelli che restano esposti per lungo tempo a queste sostanze.

I blocchi del traffico a Roma e in altre città italiane erano stati a più riprese stabiliti a causa della scarsità di piogge che ha segnato la stagione invernale e che ha causato l’aumento di polveri sottili nell’aria, oltrepassando i limiti di sicurezza stabiliti per legge.