Il Comune di Roma nella persona del Commissario Tronca ha predisposto per il 31 gennaio il blocco del traffico a supporto di una domenica antismog.

A essere interessati dal provvedimento tutti i veicoli al di sotto della categoria Euro 5 compresa, e si protrarrà dalle 7.30 alle 12.30 e quindi dalle 16.30 alle 20.30.

Esclusi invece dalla misura anti-inquinamento sono tutti i veicoli che utilizzano metano, gpl, i mezzi ibridi, i ciclomotori a quattro tempi a due ruote Euro 2 ed Euro 3 e, come già accennato, le automobili Euro 6.

Contestualmente al blocco del traffico nella capitale del 31 gennaio Atac potenzierà il servizio garantendo un numero maggiore di corse di tram, bus e metropolitane rispetto al programma usuale della domenica.

Il blocco fa parte di un ciclo di quattro giornate di stop, come stabilito dal Piano di Risanamento Regionale, predisposte per garantire una maggiore qualità dell’aria, un’esigenza emersa recentemente con una certa urgenza e alla quale si è deciso di provvedere dopo una serie di incontri dei tecnici su richiesta di Tronca.

In base a queste analisi è possibile anche che per il 1 e il 2 febbraio venga annunciato un blocco del traffico a targhe alterne: la misura dovrà essere comunicata tempestivamente dallo stesso Comune, che valuterà in base ai risultati di questi giorni.