Ottima partenza per la sesta edizione di X Factor, la seconda in diretta su Sky, che giovedì scorso ha raggiunto 815 mila spettatori, medi, facendo registrare al canale Sky Uno HD un record di ascolti.

Si tratta di una crescita esplosiva rispetto ai risultati ottenuti lo scorso anno.

Certo le selezioni erano riuscite ad attirare più spettatori, si parla di 1 milione e 700 mila tra Sky e Cielo.

La novità di quest’anno è la maggiore interattività, realizzata attraverso il social network Twitter, che permette forse di rendere lo show più vicino a chi è a casa e ha voglia di far sentire la propria voce.

Certo è che tra i quattro giudici, ormai avezzi al ruolo di show men e show women, e i dodici ‘talenti’ portati in gara, da questa edizione di X Factor ci si aspettano risultati ancor più soddisfacenti.

Venendo invece alla gara, il primo ad abbandonare lo spettacolo è il Lucio Battisti dell’era moderna, ovvero Nicola, che aveva subito catturato l’attenzione dei giudici per la sua espressività correlata alla giovane età, 18 anni.

É stato però battuto all’ultimo scontro dalla domenicana Yendry.