E’ record di multe pagate da automobilisti e motociclisti che hanno fatto registrare un +45,6% di incassi da sanzioni. Insomma, solo nel 2015 i Comuni italiani hanno potuto “festeggiare” per il numero di sanzioni elevate e per i relativi incassi che ammontano a circa 1,7 miliardi di euro. Un terzo delle multe, tra l’altro, sono dei Comuni del Lazio che da soli hanno incassato 563 milioni di euro, ovvero il 33,5% del totale. Secondo posto alla Campania con 182 milioni di euro (10,8% del totale); terzo posto al Piemonte con 179 milioni di euro (10,7%).

E’ record di multe, il Lazio incassa di più

In alcune regioni gli incrementi sono volati addirittura al 75,4% così come mostrano i dati elaborati dall’Adnkronos e contenuti nella relazione sulla gestione finanziaria degli enti locali della Corte dei conti. Nelle Marche, ad esempio, le sanzioni riscosse sono passate da 18,6 milioni di euro a 32,7 milioni mentre in Lazio la percentuale di incremento è stata del 54,7%. Un vero e proprio record, non era mai successo prima. Incassi che, di fatto, sono un toccasana per i Comuni sempre più in crisi.

La regione con meno incassi è il Molise che racimola meno di un milione di euro. Penultima, invece, è la Basilicata che ha riscosso multe per 2,4 milioni di euro con un incremento del 21% rispetto all’anno precedente.